Periodico dell’ EDA Italia Onlus, Associazione Italiana sulla Depressione

Cerca
Close this search box.
Logo Eda
EDA Italia Onlus

Editoriale DS 2/24. Arte ed estate

L’estate è arrivata. Carica di aspettative, di giornate di riposo, di speranze, e di vacanze, eccola qui ad accoglierci. Può essere lenitiva e rigenerante. Riempiamola di arte: magari con una buona lettura.

La rivista Depressione Stop, con il numero 2 del 2024 è arrivata insieme all’estate. L’estate è la stagione attesa tutto l’anno. Per tradizione è dedicata alla vacanza, al riposo e alla scoperta di nuove avventure. I giovani studenti l’aspettano in una sorta di rito di crescita. Rincorrono nuovi amori, si preparano alle prossime sfide scolastiche che li attendono.

In questo numero si parla anche di loro. Sottoposti a carichi di aspettative e a sfide complesse per il loro futuro incerto i giovani possono sviluppare forti disagi. Vanno spesso incontro a delusioni e a criticità che possono raggiungere alti livelli di criticità. Così è per i ragazzi con l’umore ridotto, per i giovani migranti alle prese con le barriere culturali e per gli adolescenti con disturbi alimentari. I redattori di Depressione Stop riescono a descrivere questi disagi fornendo informazioni adeguate ad aiutarli.

L’estate non sempre è solo gioia ma può aumentare il senso di solitudine delle persone, soprattutto degli anziani. Può essere anche un periodo in cui si osserva un aumento dei casi di depressione o dei disturbi dell’umore. I professionisti dell’EDA Italia Onlus hanno da sempre sostenuto la necessità di fornire una informazione specialistica e scientificamente corretta. Condividono l’idea che è necessario mantenere sempre l’attenzione e sostenere le persone che soffrono di questo gravoso problema, anche d’estate. In Depressione Stop questi temi sono affrontati da professionisti della salute mentale.

L’estate, tuttavia, è tempo di nuove occasioni e di nuove scoperte. Il bel tempo consente di dedicarsi alle passioni e ai divertimenti tralasciati durante il periodo invernale. Il tempo di dedicarsi all’arte, alla musica, alla lettura, a lunghe passeggiate; è tempo di dare sfogo alla creatività. La creatività può diventare un fattore positivo nel processo curativo. «Ha la capacità di lenire le ferite», dichiara Marie Forgeard (2019).

Estate, arte e disturbi dell’umore

In questo numero diversi redattori affrontano la stretta associazione tra arte e disturbi dell’umore. Partendo da riferimenti storici si arriva alla descrizione dei fenomeni attuali e alle conseguenze sull’umore. L’arte è al centro di questo numero. Ma si parla di umore, di sonno, di disagi, di relazioni difficili, di emozioni, di scuola, di film, di pittura, di musica associati all’arte.  Viene affrontato il binomio imprescindibile tra arte e psiche. tra arte e creatività. La creatività dei redattori di Depressione Stop è un elemento fondamentale e di raccolta delle loro esperienze. Ricordandosi che la creatività ha alla base un costante allenamento cognitivo e culturale i redattori ci regalano le loro competenze sul processo artistico e psicologico.

L’arte è espressione della creatività, che a sua volta può essere nutrita dalla stessa arte. Il compito della nostra rivista è quello di nutrire il desiderio della conoscenza del lettore.

L’estate è un periodo di riflessioni e di informazioni leggere, ma non banali. È un periodo in cui ci possiamo concedere il tempo necessario per una buona lettura. Sotto l’ombrellone, con un gelato o una bibita rinfrescante leggere Depressione Stop può mitigare i pomeriggi assolati. L’estate è arte, Depressione Stop cerca di esserlo.

Francesco Franza

Foto: Envato Elements

0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Arte ed estate. Editoriale DS 2.24.

Ultime News

Arteterapia e salute mentale.

Arteterapia e salute mentale

L’arteterapia è una metodica terapeutica suppletiva alle terapie farmacologiche e psicologiche per le patologie mentali e fisiche. Essa stimola benessere psicofisico sia negli utenti che negli operatori. L’arte permette un’espressione diretta, immediata, spontanea ed istintiva di noi stessi

Leggi ...
Sopravvivere alla delusione conservando l'autostima.

Come sopravvivere alla delusione conservando l’autostima

Non c’è persona al mondo che non abbia avuto, almeno una volta nella vita, una delusione! Spesso le più grandi delusioni arrivano da persone che non si son prese cura delle proprie ferite. Impariamo dunque ad affrontarle/superarle nel miglior modo possibile.

Leggi ...

Macro Aree

Articoli Correlati di Categoria

0
Mi piacerebbe conoscere il tuo pensiero, si prega di commentarex

Newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione quando vuoi

newsletter