Periodico dell’ EDA Italia Onlus, Associazione Italiana sulla Depressione

Cerca
Close this search box.

Tempi di incertezza e depressione. La Giornata Europea sulla Depressione 2023

Con la Giornata sulla Depressione, che si svolge in ottobre tutti gli anni sin dal 2004, l’associazione EDA Italia Onlus fa formazione e informazione scientifica sulle tematiche della depressione e dei disturbi dell’umore. Quest’anno si parla di Tempi di incertezza e Depressione.

La Giornata sulla Depressione del 2023 è giunta quest’anno alla sua 20a edizione (la prima si è svolta nel 2004). Si è svolta il terzo sabato di ottobre e nei giorni vicini, con un totale di 30 eventi (www.edaitalia.org) in tutta Italia. Il tema dell’anno è stato: «Tempi di incertezza e Depressione».

Dopo la pandemia è subentrata in Europa un periodo di notevole incertezza politica ed economica. La persistenza della guerra ad est dell’Europa sta determinando disagi nella popolazione. La popolazione, già provata dalle restrizioni e limitazioni post-Covid, si trova a non sapere che tipo di futuro politico ed economico si debba aspettare. I casi di depressione da Disadattamento ad evento stressante protratto continuano ad essere in aumento, soprattutto in coloro che non si erano mai prima curati.

Tempi di incertezza e Depressione

Il tema della Giornata sulla Depressione di questo anno 2023 è stato: «Tempi di incertezza e Depressione». Questo tema dell’anno è stato lo stesso in varie nazioni europee (Depression in  uncertain times, www.europeandepressionday.eu).

Durante i nostri eventi italiani abbiamo approfondito questi aspetti tramite classiche conferenze (diverse fra esse svolte presso Scuole Superiori italiane e rivolte agli studenti maturandi). Abbiamo  anche organizzato eventi scientifico-artistici (brevi conferenze inframmezzate da concerti o brevi rappresentazioni teatrali) che hanno avuto il merito di coinvolgere ancor più il pubblico.

«Tempi di incertezza e Depressione» nasce per evidenziare la necessità di cogliere precocemente ogni forma di disturbo dell’umore in un periodo complesso come l’attuale. Il periodo post-Covid, la guerra alle porte dell’Europa e i problemi economici connessi sono stati lo spunto di riflessione. Il nostro obiettivo è stato quello di sottolineare come ogni forma di disturbo depressivo seguente ad un disadattamento è un problema curabile. Queste problematiche si possono e si devono affrontare, si possono e si devono curare: ne va della qualità della vita delle persone.

Conoscere e prevenire i disturbi dell’umore

Abbiamo sottolineato durante la Giornata sulla Depressione che i disturbi dell’umore sono delle malattie molto diffuse, poco riconosciute, mal diagnosticate, spesso poco o mal curate. Esse sono patologie subdole che si infiltrano nella vita quotidiana di chi ne soffre senza farsi riconoscere. Compito del medico psichiatra è quello di curare i pazienti che ci contattano quando stanno male, ma è anche quello di fare prevenzione facendo un’adeguata informazione su queste tematiche. Tramite la Giornata sulla Depressione, che si svolge in ottobre tutti gli anni sin dal 2004 (Tavormina & Costigliola, 2004), l’EDA Italia Onlus fa formazione e informazione scientifica rivolta alla popolazione generale (Tavormina, 2007). L’Incertezza della quotidianità può portare ad una depressione: bisogna pertanto riconosce e informare la popolazione: è questa la vera prevenzione. Obiettivo finale della nostra associazione resta sempre quello di fare «Luce sul male oscuro».

Giuseppe Tavormina  

c.v. Giuseppe Tavormina Medico Chirurgo Psichiatra – Depressione Stop (deprestop.it)

Bibliografia

  1. Tavormina G, Costigliola V – «European Depression Day» (Psychiatriki, 2004; 15: suppl 1: 184).
  2. Tavormina G – «Bipolar spectrum diagnosis and social aspects of mood disorders: the European Depression Day project» (Psychiatria Danubina, 2007; 19: suppl 1: 6).

Foto collage di Giuseppe Tavormina, 2023

0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Tempi incerti e depressione. Giornata Europea sulla Depressione, 2023.

Ultime News

Esterno del museo della follia a San Servolo

Museo della follia a San Servolo

Il museo della follia a San Servolo è un piccolo monumento alla memoria della storia dell’ex manicomio di Venezia. Storia di pazienti, malattia mentale e cure di altri tempi.

Leggi ...

Macro Aree

Articoli Correlati di Categoria

0
Mi piacerebbe conoscere il tuo pensiero, si prega di commentarex

Newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione quando vuoi

newsletter