Periodico dell’ EDA Italia Onlus, Associazione Italiana sulla Depressione

Cerca
Close this search box.

Dominique Tavormina

Dominique Tavormina Pedagogista clinico

Pedagogista clinico – Docente di Scienze umane
Redattrice di “Depressione Stop”

Dominique Tavormina è pedagogista clinico a Bergamo e Docente di Scienze umane presso il Liceo “P. Secco Suardo” di Bergamo.
Laurea in Pedagogia con lode presso l’Università degli Studi di Palermo nel 1989. Ha conseguito la specializzazione triennale in Pedagogia Clinica presso l’Istituto Superiore di Formazione. Aggiornamento e Ricerca (ISFAR) di Firenze nel 2004.

Libera professione a partire dal 2004 come pedagogista clinico. Ambito di maggiore interesse e competenza: le dinamiche educative familiari e la comprensione del disagio di soggetti minori a partire dall’analisi del contesto di vita e degli stili genitoriali messi in atto.

Docente di Scienze umane al Liceo delle Scienze umane dal 2010. In ambito scolastico, realizzazione di diversi progetti rivolti sia agli studenti con difficoltà di apprendimento e affettivo-relazionali. Progetti per i genitori (attivazione dello Sportello di consulenza educativa).
Partecipazione a numerosi corsi di formazione organizzati dall’ISFAR di Firenze. Essi sono inerenti ad ambiti diversificati della pedagogia clinica (aiuto a soggetti con ADHD, metodi educativi per genitori, conoscenza dell’ambito giuridico periziale).

Partecipazione in qualità di relatrice a diversi Congressi di psichiatria e di pedagogia clinica. Ha portato contributi relativi alla prevenzione del disagio e dei disturbi depressivi precoci in bambini e adolescenti. A partire da corrette abitudini e adeguati comportamenti in famiglia.
Pubblicazione di articoli specialistici all’interno di riviste scientifiche e culturali, italiane e non.

Socio fondatore, fra gli altri, dell’EDA Italia Onlus e collaboratrice alle Giornate annuali sulla Depressione. Socio del Cen.Stu.Psi (Centro Studi Psichiatrici) con sede a Provaglio d’Iseo (Bs).

Bergamo, 25 gennaio 2021

Logo Eda
Neamente Sponsor Depressione Stop

Macro Aree

Articoli dell'autore pubblicati su questa rivista

La Melancolia nell'antica Grecia Tempio di Efesto

La Melancolia nell’antica Grecia

La melancolia, o attuale malinconia e depressione, per gli antichi greci era causata da un eccesso di bile nera, atrabile, nel cervello, secondo la teoria ippocratica dei quattro umori corporei.

leggi ...
I bambini e la guerra

I bambini e la guerra

Il tema dei bambini in tempo di guerra, oggi tornato attuale, è stato particolarmente sentito nel secolo scorso durante la Seconda guerra mondiale. Una pionieristica esperienza di accoglienza e asilo nell’Inghilterra degli anni ’40 ci ha lasciato una grande eredità per la sua efficacia e validità. Un’eccellente opportunità sia nell’ambito dell’osservazione diretta dell’infanzia in un drammatico periodo di vita, che in quello della cura.

leggi ...
Centri di accoglienza giovanili, Vienna un secolo fa

Centri di consulenza giovanili nella Vienna di un secolo fa

L’importanza di supportare i giovani dal punto di vista psicologico, sia nei momenti difficili e delicati della vita che in quelli segnati da una psicopatologia, diviene una necessità quando ci si accorge che tale opera può divenire preventiva del suicidio. Come dimostrato dall’impegno del medico e psicoanalista V. E. Frankl nel secolo scorso attraverso la creazione di centri di consulenza giovanili.

leggi ...
Orientamento nella vita. adolescenti e scelte future

Orientamento nella vita: adolescenti e scelte future

Gli anni scolastici appena trascorsi, caratterizzati dalla Didattica a distanza, hanno accresciuto, negli adolescenti, sfiducia nel futuro, senso di incertezza e difficoltà di orientamento. Invece di prendere in mano la propria vita e costruire un solido progetto esistenziale, essi si mostrano incapaci di scelte definitive e durature.

leggi ...
0
Mi piacerebbe conoscere il tuo pensiero, si prega di commentarex

Newsletter

Puoi cancellare la tua iscrizione quando vuoi

newsletter